Il lavoro


Ok vediamo di tornare a scrivere un po’…

È vero, ho lasciato un po’ perdere il Blog (circa un mese), ma non mi è stato assolutamente possibile fare altrimenti: il lavoro sempre piùpressante, il tempo trascorso in ufficio e sui mezzi per torare a casa sempre più lungo (eh, già… il tragitto casa-ufficio viene effettuato con treno/autobus – a seconda degli orari – metropolitana e treno al mattino, l’inverso alla sera)  e l’ora tarda di rientro non hanno facilitato il tutto…

Le ultime due settimane lavorative sono trascorse aqll’insegna dell’aumento di entropia causato da un fo%%£%0 aumento della pressione lavorativa: controlla questo, prepara quello, rileggi le specifiche etc etc il tutto condito dalle telefonate dei clienti, le mail del capo, le riunioni con annesso cazziatone-generale-che-non-fa-mai-male e amenità simili…

La cigliegina sulla torta l’ha messa un collega questa mattina: premesso che le inc…ture al mattino iniziano con l’accensione del PC che è lento oggi è arrivata la mail di un collega che chiede di finire un lavoro iniziato da lui e portato avanti fino al… 90%!!!

Il pensiero immediato è stato "ma porca di quella… se hai fatto il 90% del lavoro perché non lo finisci?"

Eh già… per poterlo finire io devo ripredere in mano il tutto, riguardare le specifiche, ricontrollare etc etc ossia rifare il 90% di quello che è già stato fatto, buttando via l’80% del lavoro totale!!


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Who read and commented Something

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: