Bunga Bunga


Olé!

Ed ecco che la stampa (anche internazionale) riparte a parlare delle abitudini di Mr B., ci mancava solo l’ennesima presunta o sedicente Escort (no, non è una pazza che crede di essere una Ford, ma una “professionista” del sesso)…

sify.com
La Repubblica 1
La Repubblica 2
Die Bild
Le Monde
EL País
Il Corriere della Sera 1
Il Corriere della Sera 2

… e potrei continuare con l’elenco dei link, ma non sarebbe consono…

Aspettiamoci pr le prossime n settimane una focalizzazione dei media sulla questione:

  • è una “vendetta” orchestrata in quel di Montecarlo?
  • sono i “comunisti” (che non esistono più) che cercano di screditare il Residente del consiglio?
  • sono i PM che si accaniscono?
  • sono le fantasie di una ragazzina?

Non so se sia più grave se fosse vero o se fosse una bufala, non ne posso più!

Dico, ma è mai possibile che il MIO Paese sta andando in vacca (a questo punto chredo che ci stia andando in senso letterale oltre che figurato) e tutto quello di cui si parla sui giornali serve solo a coprire il liquame in cui stamo affondando??

È mai possibile che tra crisi economica, debito pubblico in crescita, aziende che chiudono o che delocalizzano la produzione all’estero, perdita di posti di lavoro, un governo che cerca di proteggere una sola persona, un’opposizione inetta ed inesistente (a parte qualche proclama) etc etc si parli solo di puttanate (scusate il termine, mi è scappato)??? Dagli appartamenti a Montecarlo al Grande Fratello, dall’informazione più morbosa alle feste a casa di Mr. B. …

NON dico che se fosse vero quanto dice questa ragazza non sia grave, anzi, il solo fatto che uno di più di 70 anni si porti a letto una ragazzina (che potrebbe essere sua nipote) è moralmente sbagliato ed il fatto che questo sia stato fatto da un capo di governo rende la cosa ancora più grave, ma portando sempre solo queste notizie in prima pagina… Si fa solo il gioco di una classe politica dirigente (di pseudo-destra, pseudo-centro e pseudo-sinistra) mentalmente deviata ed attaccata alla poltrona, esattamente come lo è la classe politica italiana che fa finta di fare gli interessi dei cittadini, ma, in realtà, fadi tutto per tenersi quel potere che permette di campare al di sopra delle possibilità di un cittadino medio…

Questo mi ricorda in modo particolare un romanzo di Geoge Orwell, La fattoria degli animali (se ce ne fosse bisogno 2 link a wikipedia vi possono aiutare a ricordare), dove Napoleon (a cui associo la classe politica attuale, anche se ne è solo una versione annacquata) riesce a prendere il potere anche cacciando Palla di Neve (a cui associo la classe politica della cosìddetta prima repubblica), facendo ricadere su di esso le colpe dei propri insuccessi e tradendo anche i propri sostenitori…

Vabbé, sto divagnado… e non sono minimamente divertente…

Nel Paese dove “il Grande Fratello” è più importante di tutto vi lascio un paio di canzoni che mi sembra rispecchino/commentino le cronache di questi giorni…

La prima è di ieri sera (28 ottobre 2010), geniale…

La seconda è dei Rolling Stones, è stata pubblicata nel 1967 (ha 43 anni!!!) ed è ottima per concludere (sotto il testo).


She would never say where she came from
Yesterday don’t matter if it’s gone
While the sun is bright
Or in the darkest night
No one knows
She comes and goes

Goodbye, Ruby Tuesday
Who could hang a name on you?
When you change with every new day
Still I’m gonna miss you…

Don’t question why she needs to be so free
She’ll tell you it’s the only way to be
She just can’t be chained
To a life where nothing’s gained
And nothing’s lost
At such a cost

Goodbye, Ruby Tuesday
Who could hang a name on you?
When you change with every new day
Still I’m gonna miss you…

There’s no time to lose, I heard her say
Catch your dreams before they slip away
Dying all the time
Lose your dreams
And you may lose your mind.
Ain’t life unkind?

Goodbye, Ruby Tuesday
Who could hang a name on you?
When you change with every new day
Still I’m gonna miss you…

Goodbye, Ruby Tuesday
Who could hang a name on you?
When you change with every new day
Still I’m gonna miss you…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Who read and commented Something

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: