La calcolatrice, questa sconosciuta…


… quale miglio titolo di quello dato?

Descrivo brevemente cosa è accaduto:

  • c’è un ordine di un cliente su cui il produttore ha rilasciato uno sconto particolare per un periodo di tempo limitato,
  • il produttore ha rinnovato la validità dello sconto più volte rilasciando un unico documento in cui sono riportati i vari prezzi e le varie date di validità
  • un commerciale del produttore, ad una richiesta di modifica dell’elenco dei prodotti, risponde dicendo che secondo lui c’è qualcosa che non va perché il prezzo di listino riportato sul documento della scontistica ammonta ad una cifra X, mentre con la modifica ammonterebbe a circa la metà (Y=0,5*X => X=2*Y)
  • il mio commerciale mi chiama chiedendo chiarimenti, percé “c’è qualcosa che non torna tra quanto mi ha detto TIZIO e quanto in realtà risulta dall’ordine, ma non capisco cosa è stato fatto”…

Dopo l’uscita del mio collega gli rispondo di controllare tra il documento del produttore, il nostro ordine e l’ordine del nostro cliente… risultato: mi manda una mail con tutti i documenti in questione…

Ok, non ho la forza per protestare ulteriormente… questa mattina li prendo in mano ed effettivamente quello che noi ordiniamo è circa Y e non X, ho un dubbio: controllo immediatamente il documento con la scontistica…

soluzione: prendo una clacolatrice (non un foglio di calcolo, non una HP48GX – per chi se la ricorda -, non un server della NASA, un Superdome, un Mainframe o un Cray 3, una semplicissima clcolatrice, per intenderci una di quelle che se si digita [2] [+] [2][+] [3] [*] [5] [=] lo legge come (2+2+3)*5 e non come 2+2+(3*5) come una persona che ha studiato matematica potrebbe pensare) e…

… sorpresa!!!! Dubbio confermato: hanno sommato TUTTI i prezzi di listino presenti, quindi ripetendoli per almeno 2 volte!!!  praticamente il documento indica che il prezzo di un qualsiasi codice ABC dal giorno x al giorno y è z e per lo stesso codice dal giorno t al giorno u è sempre z, mentre ben due commerciali lo hanno letto come:

il prezzo del codice ABC dal giorno x al giorno u è z+z=2*z!

Ora, dico io, va bene che non vuoi la responsabilità di poter commettere un errore (razza di paraculo che non sei altro), ma almeno impara ad usare la calcolatrice ed il cervello (che dovrebbe essere in dotazione, il condizionale è d’obbligo), senza sovraccaricare la mia pazienza con inutili lavori di ricostruzione del pensiero di tutte le persone coinvolte!

Non ho ancora capito se il mio lavoro è fare “Reverse Engineering” dei processi mentali dei commerciali o fare il Presales e pensare quali soluzioni IT soddisfano le richieste dei clienti…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Who read and commented Something

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: