Come si sviluppa un progetto?


Quanto segue è stato preso e modificato da alcuni commenti apparsi qui (ringrazio gli autori). Ho deciso di postarlo perché lo reputo degno di nota e MOLTO vero!

In un mondo IDEALE: il cliente ti dice COSA vuole, tu gli dici cosa gli serve e, a volte, anche QUANTO gli costa; lui ordina e paga.

Nel mondo reale il cliente ti dice anche COME crede di volere il COSA, ed alcuni pervertiti arrivano addirittura a dirti QUANTO deve costare.

Facciamo un paragone nel mondo dei trasporti, tanto per inquadrare la situazione.

1. Il cliente ha “roba” da spostare. Quanta, da dove a dove, di che natura, non è ritenuto essenziale. L’importante è che il camion dovrà essere verde pisello, montare ruote con cerchioni da 11 pollici e la cabina deve profumare di violetta selvatica. Questi requisiti sono ASSOLUTAMENTE ESSENZIALI, il resto non è importante.

2. Il trasporto deve richiedere un massimo di 4 giorni. Ripeto, tu non hai la minima idea se devi spostare il contenuto del sottoscala dei PC guasti, un’intera cava di ghiaia o un magazzino di cibo surgelato. Sai solo che il camion DEVE ASSOLUTAMENTE essere AZZURRO. Ma come? Al punto 1 dice “verde pisello”! Si, ma nel frattempo il capo del capo del mio capo ha litigato col capo del capo del tuo e in un empito di celodurismo i due stanno spaccando l’azienda perché nessuno ammetterà il colore del camion altrui, intanto il PM cambia la specifica e deve essere di colore GIALLO CANARINO.

3. In tutto questo, ovviamente, nessuno ha chiesto il parere dell’autista, né del povero stronzo che a mani nude dovrà caricare il camion. Già, perché noi qui parliamo di camion, gru e muletti sono in carico ad altre bisness unit, ed è ASSOLUTAMENTE ESSENZIALE che NON SI COINVOLGANO, altrimenti poi gli si devono dei soldi e per ovvie questioni di celodurismo questo non è ammissibile. Intanto cambiano le specifiche: il camion deve essere a righe rosa e azzurre, con la cabina che profuma di zagara al tramonto.

4. Un giorno suona il tuo telefono. Il tuo capo ti dice che domattina devi presentarti dal cliente per imbiancare le pareti. Quando arrivi, ti viene indicata una 127 Panorama del 1982, verde acqua, parcheggiata davanti ad una piscina. La ruota di scorta è da 11 pollici (quindi completamente inutile), per rispettare le specifiche. Entro venerdi pomeriggio (meglio però se ce la fai per giovedi sera) l’acqua della piscina deve essere travasata nella sua gemella nella regione vicina. Le tolle del bianco che ti eri portato vengono prontamente requisite dal PM, che in cambio promette il suo aiuto per fare rifornimento alla 127, così da non sprecare tempo inutile. Ovviamente lui ha accesso solo ad una pompa di gasolio, ma questo non lo sa.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Who read and commented Something

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: